mercoledì 22 luglio 2009

"UTOPIE DEL MONDO" RIPARTE

Nei giorni scorsi avevo comunicato la mia decisione di porre fine all’esperienza di Utopie del Mondo e dell’altro blog più longevo a esso correlato, Utopie calabresi. I motivi erano diversi e non tutti esplicitabili in questo spazio. Fra questi sicuramente la difficoltà di conciliare l’attività di blogger, diventata sempre più impegnativa, con il lavoro (dirigo una comunità di accoglienza residenziale per disabili), lo studio (vorrei portare a compimento gli studi di medicina), le mie ricerche storiche e, soprattutto, la famiglia, un progetto quest’ultimo “in pieno corso d’opera” e che voglio porre al centro della mia vita… Relativamente al blog calabro, registravo inoltre la difficoltà di “interagire” con la realtà calabrese, nonostante la mole e la qualità del lavoro fin qui svolto… Era stata una decisione ponderata e difficile, il risultato di una “crisi” profonda e sofferta.
In tanti mi hanno contattato per invitarmi a recedere. Emails, telefonate e qualche commento sui blog mi sono giunti da diversi Paesi (Brasile, Italia, Portogallo, Spagna). Addirittura la blogger portoghese Susete Evaristo ha dedicato un post alla chiusura di Utopie Calabresi e Utopie del Mondo, definendoli “blogues de referência da cultura Italiana e Portuguesa, lidos em todo o Mundo”. D’altronde, era stata proprio Susete a informarmi tempo addietro dell’attenzione riservata alla mia attività di blogger da Miguel Urbano Rodrigues, giornalista, scrittore, politico, uno dei principali riferimenti del Socialismo europeo.
Tutto ciò non era previsto e non poteva lasciarmi indifferente. Ho deciso pertanto di riprendere il cammino, ma con la “riserva” di verificare la sostenibilità dell’impresa, magari procedendo con un ritmo meno serrato più compatibile con le responsabilità e le esigenze della vita “reale”…
Nel frattempo, ringrazio di cuore tutti coloro che in questi giorni di silenzio mi hanno raggiunto con le loro preziose attestazioni di stima e amicizia. Un grande abbraccio a tutti loro!

Agora vamos continuar a luta!

Domenico Condito

3 commenti:

Lelé Batita ha detto...

Domenico
Sono felice si per caso ho contribuito per la ripartenza di questo spazio.
Sarebbe veramente un pecato che tutto finirebe cosi.
Tanti auguri.

Susete Evaristo ha detto...

Fico contente por saber que vai voltar a estudar "medicina".
Uma profissão que admiro e que por mais que eu quizesse nunca seria capaz de exercer.
Um abraço

Domenico Condito ha detto...

Muito obrigado a todos!

Um abraço do tamanho do mundo